venerdì 5 settembre 2008

Sharm el Sheikh - viaggio ed arrivo

Partiamo da PD intorno alle 19:30 per arrivare in aeroporto a BO un pò prima delle 21:00, la strada scorre con calma sotto le ruote, il caldo è scemato. Parcheggiata l'auto si prende la navetta per gli imbarchi ed espletate le formalità di rito, ci accingiamo ad attendere il nostro volo, che porta già mezz'ora di ritardo.



Infine dalla partenza schedulata delle 23:50 partiamo alle 00:30 arrivando dopo circa 4 ore, inutile dire che non si è chiuso occhio. Sul suolo egiziano ci attende il tour operator, ci danno il visto, passiamo la dogana e non so quanti controlli ancora, tutti svolti con una lentezza unica.



Finalmente recuperiamo i bagagli, sul piazzale antistante l'aeroporto ci aspetta l'autobus per portarci in albergo, sono ormai le 6:30 passate; superata l'uscita ci investe un vento caldo e secco, all'orizzonte si stagliano delle alture rocciose,



il cielo è azzurro, ma ormai si anela solo l'arrivo in albergo per poter soddisfare ai bisogni primari del cibo e del sonno.

Sull'autobus l'aria condizionata va a mille, costringendomi a infilare una maglia di filo. Si arriva in albergo, ci assegnano la camera, facciamo colazione e posto il "NON DISTURBARE" alla porta abbiamo dormito fino ad ora di pranzo.

(to be continued)

4 commenti:

  1. Aspetto il resto del resoconto...perche' potrebbe essere una meta futura....

    RispondiElimina
  2. Allora non ti anticipo niente, ... mi ci vorrà un pò di tempo ... ma tu non hai fretta, vero? ;)

    RispondiElimina
  3. Come inizio non è male....

    :-)

    RispondiElimina

Benvenuta/o
commenti, confidenze o pensieri sono ben accetti sempre che non siano offensivi o volgari.