lunedì 14 gennaio 2008

La foto del mio profilo



Sull'altro blog (che a proposito devo ricordarmi di farne il b.u. e chiuderlo) avevo scelto l'immagine di una fatina azzurra con le ali in perenne movimento. Quì, visto che mi sento cambiata e tanto fata non sono, ero indecisa tra due immagini,


un unicorno










e una strega

Come potete vedere a lato, ho scelto la strega.

Primo, perchè è una figura che mi ha sempre affascinato, lasciando perdere quello che da bambini la chiesa ci ha propinato, per me essa rappresenta la conoscenza della natura e il legame con essa. La strega vista non come simbolo negativo ed infernale, ma come una donna consapevole delle sue capacità, quello che probabilmente spaventò a tal punto la chiesa da scatenare la caccia alle streghe.

Secondo, l'unicorno è legato alla purezza, infatti la leggenda narra che poteva essere avvicinato solo da una vergine, che poi irrimediabilmente lo tradiva permettendo agli uomini di catturarlo. Anche questo simbolo esercità su di me un certo fascino, perchè l'incorruttibilità e la forza dell'unicorno hanno qualcosa di sovrannaturale, ma io mi sento troppo legata alla terra, alle emozioni da vivere, alla passionalità e forse è proprio questo che non me lo ha fatto scegliere.

... e poi, l'idea di essere tradita, non mi va giù per niente ;-)







11 commenti:

  1. Hai fatto benissimo a scegliere la strega, l' avrei fatto anch'io...mi ha colpito subito al primo impatto......
    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. bel blog!se ti va uno scambio di link con il mio antoniolatrippa.blogspot.com fammi sapere ciao

    RispondiElimina
  3. Ah ecco perchè ha un corno bello evidente!! :))))

    La strega? Mi ricorda un po' la maga delle spezie... mi piace!

    RispondiElimina
  4. grazie antonio, passerò a leggere con più calma, il tuo blog, ma se vuoi linkami pure :)

    AZUL! :-D ... prendersi così gioco di quel povero unicorno! :-D

    però sulla strega hai ragione, adesso che ci penso, la mia descrizione ricorda Tilo ... vabbè strega o maga, la sostanza non cambia :-)

    RispondiElimina
  5. grazie del tuo passaggio da me!Non sapevo la leggenda dell'unicorno....si in effetti il tradimento non giova....;-((
    Buona serata!

    RispondiElimina
  6. Bellissima scelta!!

    Un abbraccio!! ;-)

    RispondiElimina
  7. aglaia, ciao e benvenuta, la leggenda sull'unicorno è un pò più articolata di quanto ho riportato io, ci sono simbolismi che meriterbbero un post a parte.

    Andrea, grazie ;)

    RispondiElimina
  8. già, la strega è la donna che è conforme alla propria natura non come la società vuole da lei, ciao.

    RispondiElimina
  9. già, è proprio così. Sei sempre molto perpiscace, ma per uno che ama la natura come te, non c'è d'aspettarsi di meno. :-)

    RispondiElimina

Benvenuta/o
commenti, confidenze o pensieri sono ben accetti sempre che non siano offensivi o volgari.