giovedì 5 aprile 2012

Quinoa verde-campo


Ingredienti:
  • 150 g di quinoa lessa 
  • erbe di campo miste (rosole, rosette di Borsa del pastore, tarassaco) 
  • spezie a piacere 
  • poco olio evo per mantecare 
Lavare accuratamente le erbe passandole prima sotto l’acqua e poi lasciandole per 10 minuti in acqua e bicarbonato. Scolarle e risciacquarle adagiarle in una padella antiaderente e farle appassire. Lasciarle intiepidire e tagliuzzarle sul tagliere. Versare la quinta nella padella unire le erbe, un goccio d’olio, le spezie e sale se necessario. Lasciar insaporire per 5 minuti e servire.

La primavera è davvero una stagione bellissima e l'avere un pò più di tempo mi permette di poter approfittare di quello che offre il giardino, di seguito le foto delle erbe raccolte prima della fioritura, così le foglie sono ancora tenere e ricche di sostanze che ci fanno bene.



Mi rendo conto che le foto non sono delle migliori, e comunque se siete come me, avrete bisogno di vederle da vicino per riuscire a capire le differenze, armarsi di un buon libro con le illustrazioni e imparare a riconoscere la pianta quando è fiorita, poi ricordarsene alla primavera successiva ^___=

19 commenti:

  1. Brava Nadir, sto cercando ultimamenti di informarmi su queste erbe, soprattutto il tarassaco, di cui leggo molto spesso (lo consiglia spesso Valdo Vaccaro). Ma sono le foglie di questo fiore giallo, che si trova in tutti i prati? veramente? cioè, quindi potrei averlo anche nelle aiuole sotto casa??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, sono le foglie di questo bellissimo fiore giallo. Osservale bene appena puoi, e poi trova un prato abbastanza ameno e poco frequentato, raccogli solo dove non ci sono i fiori, magari trovi delle piante con i boccioli (che si possono mettere sottaceto), le foglie più tenere le puoi fare anche in insalata, quelle più dure si cuociono come gli spinaci.

      Elimina
    2. grazie mille! solo una domanda, perchè devo raccogliere dove non ci sono i fiori?

      Elimina
    3. tutte le piante prima della fioritura sono ricche di sostanze nutritive (che a loro servono per fiorire e poi riprodursi) quindi prima della fioritura sono più ricche di nutrienti, in più dopo diventano più stoppose. Ovviamente sta al raccoglitore intelligente non depredare il sito, così da permettere la riproduzione della specie e di ritrovarle l'anno seguente. Altrimenti si rischia di portare all'estinzione certe specie, come sta avvenendo per la pesca!

      Elimina
    4. la tua attenzione verso la natura è molto bella e pulita, mi piace :)

      il tarassaco a me non piace molto, lo trovo amarognolo e non mi va giù :(

      Elimina
    5. Babs, quello che mi dici è per me un complimento bellissimo :-))))

      per il tarassaco, hai ragione, anche a me non piace molto da solo, ma prova a mischiarlo con le rosole del papavero, che lo addolciscono, e comunque usa le foglie più tenere che sono meno amare di quelle più grandi.
      Provalo anche a crudo con un goccio di limone, l'amaro si smorza, come per le cicorie. Buona raccolta

      Elimina
  2. Bella e buona quinoa Nadir...e grazie soprattutto per le foto delle erbe, sono utilissime!

    RispondiElimina
  3. che bella quinoa, Nadir! già a me piace così, nature, senza nulla! immagino che con quester erbette sia proprio buona e fresca! ottima idea, e che belle piantine!!!

    RispondiElimina
  4. Bella e ricca di informazioni e spunti questa ricetta (e i commenti).
    E' vero: se ti documenti bene poi riconoscerle è un piacere. :) Il tarassaco lo riconosce anche la mia bimba dai suoi tre anni perchè la nonna le ha insegnato che se la punge un insetto deve cercare quelle fogglie e passarle subito sulla puntura!

    Ci son tante meravigiose erbe spontanee commestibili e con tante proprietà interessanti. Lo scorso anno mi ero comprata un libro fotografico apposta perchè non le conosco tutte ma poi è venuto l'autunno e chissà dove è finito... sarà il caso di cercarlo! :) ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cì, per me è un vero piacere l'osservazione della natura, ho iniziato da ragazzina per golosità, andavamo a more, poi a funghi... e poi è venuto tutto il resto :)

      Elimina
    2. Torno per rettificare una cosa che ho scritto, oggi ero in un prato e ho realizzato di aver scritto una fesseria mentre osservavo tarassaco ovunque e... piantaggine: è questa seconda che si usa per lenire il fastidio delle punture di insetto! :)
      Io ho iniziato perché mia madre è cultrice della fitoterapia e così ci ha insegnato a riconoscerle, però la stanchezza fa rimbambire... ;) Che buoni i frutti di bosco spontanei, io ancora oggi li cerco ;) ciao!

      Elimina
    3. anche io sono affascinata dalla fitoterapia, ma non disdegno l'alimurgia :)

      Elimina
  5. Che bello sarebbe conoscere le piante! Con la nostra "civiltà" abbiamo davvero perso tanto... Sappiamo tutto sull'ultimo modello di iPhone, ma non sappiamo nulla delle meraviglie che abbiamo intorno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehmmmm. veramente io non so nulla sull'ultimo modello di iPhone, preferisco qualcosa che si mangia :)

      Elimina
  6. Nadir!!!!
    Ah ah ah!!!!
    Quanto hai ragione !!!
    Sembrano uguali !!!! :)))))
    Ora voglio provare il tuo di condimento ^_^
    bella ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luby per la bella ricetta ^___^

      Elimina
  7. che scoperta questa cosa del tarassaco, sono rimasta di sasso quando ho capito che lo vedo almeno una volta al giorno.
    complimenti per la tua conoscenza delle erbe! questa insalata deve essere davvero ottima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tarassaco, conosciuto anche come piscialetto, pisacan, (per le sue proprietà diuretiche) soffione e altri nomi che non ricordo. Ne conosco meno di quanto vorrei, ma i libri ci sono e adesso anche un pò di tempo. Ciao stellina :)

      Elimina
  8. Buono il risotto con le erbette di campo anch'io ne ho in programma due da pubblicare, semplicissimi ma tanto sani e buoni! ^^
    Non conoscevo la rosa del pastore e le rosole di papavero, si scopre sempre qualcosa di nuovo ;)

    RispondiElimina

Benvenuta/o
commenti, confidenze o pensieri sono ben accetti sempre che non siano offensivi o volgari.