venerdì 22 febbraio 2008

22 febbraio

A volte mi sembra di essere in un rondò infinito, rincorro il lavoro, ansimo dietro il problema casa e suoi risvolti, mi accorgo di non riuscire di perdere colpi nelle cose che per me sono importanti...
vorrei tanto fermare tutto per un giorno solo, non vedo l'ora che arrivi domenica!

e riflettendo su ciò mi è venuta in mente questa poesia

Io vulesse truva' pace
di Eduardo de Filippo
(Napoli il 24 maggio 1900 – Roma 31 ottobre 1984)

Io vulesse truvà pace;
ma na pace senza morte.
Una, mmieze'a tanta porte,
s'arapesse pè campà!

S'arapesse na matina,
na matin' 'e primavera,
e arrivasse fin' 'a sera
senza dì: "nzerràte llà!"

Senza sentere cchiù 'a ggente
ca te dice:"io faccio...,io dico",
senza sentere l'amico
ca te vene a cunziglià.

Senza senter' 'a famiglia
ca te dice: "Ma ch' 'e fatto?"
Senza scennere cchiù a patto
c' 'a cuscienza e 'a dignità.

Senza leggere 'o giurnale...
'a nutizia impressionante,
ch'è nu guaio pè tutte quante
e nun tiene che ce fà.

Senza sentere 'o duttore
ca te spiega a malatia...
'a ricett' in farmacia...
l'onorario ch' 'e 'a pavà.

Senza sentere stu core
ca te parla 'e Cuncettina,
Rita, Brigida, Nannina...
Chesta sì...Chell'ata no.

Pecchè, insomma, si vuò pace
e nun sentere cchiù niente,
'e 'a sperà ca sulamente
ven' 'a morte a te piglià?

Io vulesse truvà pace
ma na pace senza morte.
Una, mmiez' 'a tanta porte
s'arapesse pè campà!

S'arapesse na matina,
na matin' 'e primavera,
e arrivasse fin' 'a sera
senza dì: "nzerràte llà!"

5 commenti:

  1. Purtroppo ho poco tempo, la traduzione la farò più in là, ma crediùo che si capisca abbastanza.
    Buon w.e. a tutti

    RispondiElimina
  2. Per la poesia aspetto la traduzione.. nel frattempo ti mando un abbraccio solidale.:*

    RispondiElimina
  3. Beh, ti capisco tanto...
    però oggi è domenica. Riposata? :)

    RispondiElimina
  4. No specchio, mai più ti guardo
    perché tu sei bugiardo
    rifletti solamente
    ma non entri nella mia mente.

    Un paragrafo del mio ultimo post,

    buon inizio settimana.

    Ciao da Giuseppe.

    RispondiElimina

Benvenuta/o
commenti, confidenze o pensieri sono ben accetti sempre che non siano offensivi o volgari.