mercoledì 29 aprile 2009

Rischio esondazione

Ieri pomeriggio la pioggia ha dato una tregua, anche se stanotte è caduta ancora, Padova è circondata da canali (che sono tutti stracolmi), oltre ad essere vicina a due fiumi, il Brenta ed il Bacchiglione.
Quest'ultimo stamattina l'ho attraversato per entrare in città, stavo prendendo la solita strada, che però era intasata all'inverosimile, quindi ho deciso di fare il giro largo, non ricordandomi che dovevo passarci su, perchè già ieri a Vicenza erano in allerta chè aveva raggiunto il livello di guardia.
Dicevo, ci son passata su, e l'ho visto gonfio di acqua marrone, ha invaso l'area golenale e i prati delle case limitrofe sono allagati.
Stamane non piove e ci sono addirittura sprazzi di sole e cielo azzurro, ma per oggi pomeriggio è prevista ancora pioggia, io incrocio le dita e spero di poter rientrare a casa senza grossi problemi. 

6 commenti:

  1. si accidenti che roba, certo che ogni volta che piove è un disastro

    RispondiElimina
  2. Anche qui , non in citta' ovviamente ma appena fuori,c'e' stato un fiume che e' straripato....metropolitana bloccata...un disastro!

    RispondiElimina
  3. Carmine, finché non si capirà che la natura va rispettata e curata...:(
    Sere, quì siamo ancora tranquilli, ma ha ricominciato a piovere e tuona pure! :-S

    RispondiElimina
  4. Prima di leggere il post ho visto te in tenuta da palombaro. :-D
    Dai, Nadir: qui il tempo è migliorato.

    RispondiElimina
  5. l'abbiamo vissuto pochi mesi fa a Roma,come vi capisco.esondazioni e danni ovunque!!
    sperem!!!
    in bocca al lupo

    RispondiElimina
  6. Bislacca, :-D è che a me l'ironia non manca quasi mai ;-)
    Aglaia, :-) con tutta l'acqua che c'è ... forse è meglio dire "in culo alla balena" ;-)

    RispondiElimina

Benvenuta/o
commenti, confidenze o pensieri sono ben accetti sempre che non siano offensivi o volgari.